I CACHI FRUTTI DALLE MOLTEPLICI VIRTU’ - Dr.ssa Cultrera Concetta

I CACHI FRUTTI DALLE MOLTEPLICI VIRTU’

cacho

Il cachi è un frutto tipicamente autunnale, dolcissimo e saporito e fa parte della frutta di stagione del mese di ottobre. L’albero appartenente alla famiglia delle Ebenacee, è conosciuto con nomi diversi, caco, loto o kako, ed è in grado di raggiungere anche un’altezza di circa 15 metri. Attualmente le maggiori coltivazioni, rinomate per l’alta qualità e con esportazioni anche all’estero, sono in Sicilia.

Il cachi presenta un elevato contenuto di acqua e di zuccheri. Buona la quantità di fibra mentre proteine e lipidi sono presenti solo in piccolissime quantità. È un frutto molto ricco di minerali, soprattutto potassio, calcio, magnesio e fosforo, così come di vitamine, come la A (presente in altissima concentrazione), la C, la E ed alcune del gruppo B. Anche il contenuto in antiossidanti è notevole, in particolare per quanto riguarda betacarotene, licopene e zeaxantina, per citarne alcuni. Tuttavia, le calorie del cachi sono abbondanti, in quanto circa 100 grammi di frutto ne apportano circa 70.

Di seguito vediamo perché i Il cachi ha proprietà e benefici molto preziosi per la nostra salute:

  1. Contrasta il colesterolo :La fibra insolubile è molto utile nel contrastare i livelli alti di colesterolo, in quanto è in grado di ridurre significativamente l’assorbimento del colesteroloderivante dall’alimentazione a livello intestinale: per questo motivo nelle persone che presentano livelli molto alti di colesterolo nel sangue viene spesso consigliato il consumo di un cachi anche dopo un pasto, al fine appunto di limitare l’assorbimento dei grassi.
  2. Combatte la gastrite: I cachi sono anche alleati dello stomaco. Sono ottimi per chi soffre di gastrite perché hanno proprietà che lo rendono un frutto anti acidità: una volta mangiati la loro polpa allevia l’effetto dei succhi gastrici apportando così grandi benefici a chi ha problemi di gastrite e iperacidità gastrica.
  3. Favorisce la diuresi e ha proprietà antiacide: : Questo tipico frutto autunnale, è in grado di neutralizzare l’acidità dei succhi gastricidello stomaco avendo, diversamente dagli agrumi e da altri frutti, un ph lievemente alcalino, per cui è indicato per chi soffre di gastrite e reflusso gastroesofageo. Inoltre, grazie alla presenza di potassio che, contrapponendosi al sodio, favorisce l’eliminazione dell’acqua a livello renale, il cachi favorisce la diuresi.
  4. Protegge vista e pelle e rafforza le difese immunitarie: La vitamina A protegge la vista e mantiene in salute la pelle, mentre la C rafforza le difese immunitarie. Pertanto, consumare i cachi è molto utile nel potenziare l’organismo contro l’attacco di virus e batteri, che inizia tipicamente con la stagione autunnale.
  5. Antinfiammatorio, antiemorragico e antidolorifico: I cachi contengono catechine che gli conferiscono proprietà antinfiammatorie e antiemorragiche utili ad impedire il sanguinamento dei piccoli vasi sanguigni. Inoltre migliorano l’assorbimento del ferro, aiutando in caso di anemia. Grazie ai sali minerali, soprattutto potassio, magnesio e zinco, i cachi sono ottimi per contrastare gli spasmi muscolari e i dolori mestruali.
  6. Contrasta la stanchezza e fornisce energia: Dato il ricco contenuto di zucchero e potassio, il caco è un frutto molto energetico ed è pertanto molto utile nel contrastare la stanchezza, sia fisica che mentale, tipica della stagione autunnale, aiutandoci a ritrovare energia in modo naturale. Sempre per l’apporto energetico, il cachi è consigliato a tutti coloro che praticano attività sportiva, sia prima dell’allenamento, fornendo energia immediatamente disponibile, sia dopo l’allenamento, per ricarburare l’organismo e ripristinare il corretto livello di minerali persi con la sudorazione.
  7. Protegge e depura il fegato: I cachi sono anche frutti depurativi grazie alla loro proprietà epatoprotettrici utili a proteggere e a depurare il fegato e il pancreas anche in caso di cure antibiotiche, perché mantengono in buone condizioni la flora intestinale.
  8. Ha proprietà lassative: I cachi sono da sempre considerati frutti dall’alto potere lassativo. Sia per il ricco contenuto di fibra insolubile, che ha l’effetto di aumentare il volume fecale a livello intestinale, sia per la quantità di acqua, che aumenta il transito intestinale favorendo l’evacuazione.

 


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online