I CIBI PRECOTTI FANNO MALE ? - Dr.ssa Cultrera Concetta

I CIBI PRECOTTI FANNO MALE ?

precotti

Molti alimenti che consumiamo quotidianamente fanno davvero male alla nostra salute e spesso non ce ne rendiamo conto. Sono ad esempio i prodotti con quantità elevate di conservanti, ricchi di grassi dannosi, sale o zuccheri che se assunti con frequenza possono rivelarsi molto dannosi per il nostro organismo.

Anche se l’Italia è considerata la patria della dieta mediterranea e del buon cibo, sano, gustoso e nutriente, siamo spesso anche noi italiani che ci alimentiamo in modo scorretto e dannoso. Non solo perché spesso tendiamo ad esagerare con le quantità, e mangiare troppo non fa mai bene, ma anche perché tendiamo sempre di più a consumare cibi spazzatura. Questo accade per mancanza di tempo, per pigrizia e perché stiamo perdendo l’abitudine di cucinare sano.

Capita sempre più frequentemente, infatti, che tornando stanchi a casa la sera, dopo una giornata piena e stressante, non sia tanta la voglia di cucinare. Così risolviamo il problema scaldando sui fornelli o nel microonde del cibo surgelato. Quei piatti pronti, già precotti e conditi che visti in tv sembrano tanto appetitosi e invitanti non sono poi così gustosi al palato. Assaggiando questi piatti è possibile notare come al sapore si sentano sprigionarsi tutti i conservanti con cui sono stati prodotti. Non sappiamo neanche come vengano conservati nei banchi di surgelati dove li acquistiamo.

Cosa contengono i piatti precotti

Nei piatti pronti surgelati si trovano grandi quantità di sale, conservanti, additivi e grassi saturi che sono molto dannosi per la nostra salute e che non ci consentono di tenerli sotto controllo, come invece potremmo fare con i piatti preparati direttamente da noi. Il sale aumenta la pressione del sangue, i conservanti e gli additivi chimici a lungo andare nuocciono alla nostra salute, mentre sui grassi saturi c’è poco da dire: fanno salire i nostri livelli di colesterolo nel sangue e pertanto aumentano il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. Senza parlare poi dei problemi gastrointestinali che questi cibi possono causare.

Per quanto riguarda le carni ad esempio entrano in gioco sostanze cancerogene conosciute come ammine eterocicliche prodotte da carni arrosto o cotte sulla griglia ad elevate temperature. Prodotti come i famosi nuggets di pollo o il kebab contengono alti livelli di sostanze note come AGE, composti derivati dallo zucchero che si depositano nelle arterie e possono portare all’insulino-resistenza o ad altri problemi di salute, come la demenza.

In conclusione possiamo affermare con certezza che anche se facendo ricorso a questi cibi la cena si prepara in pochissimo tempo, è meglio evitare il consumo di piatti pronti surgelati o limitarlo al massimo. Soprattutto evitare quelli già conditi. Se proprio bisogna acquistarli optare al limite per piatti congelati più semplici e naturali, a cui dobbiamo aggiungere noi il condimento.


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online