Cibi e rimedi contro la nausea - Dr.ssa Cultrera Concetta

Cibi e rimedi contro la nausea

nauseavomito

La nausea è quella sensazione terribile che si avverte allo stomaco e che ti fa sentire come se stessi per vomitare. Può essere scatenata da diversi fattori: un virus, una condizione digestiva, una gravidanza o anche un odore spiacevole. Anche un problema di equilibrio può generare i sintomi tipici della nausea, un esempio è la labirintite (infiammazione a livello dei nervi presenti nell’orecchio) oppure il compiere viaggi in aereo, barca, aeroplano o pullman.

Esistono alcune semplici rimedi e regole da adottare per alleviare questo fastidioso sintomo tra cui :

  • Evitare di sdraiarsi subito dopo i pasti;
  • Se possibile respirare una boccata di aria fresca ( ad esempio provare a sedersi davanti ad un ventilatore o affacciarsi alla finestra). L’aria fresca allevia i sintomi di nausea in molte persone, spesso, infatti, questo stato di malessere può essere causato da odori particolari o sgradevoli che si attenuano notevolmente in un contesto in cui vi è un riciclo continuo di aria;
  • Un rimedio molto efficace è l’agopressione, ovvero una tecnica terapeutica manuale che sfrutta gli stessi principi dell’agopuntura ma anziché usare aghi sottilissimi per stimolare i punti energetici del corpo usa le dita di un massaggiatore. Il punto di pressione per la nausea è sul polso interno, circa due metri e mezzo in giù, tra due grandi tendini. Per ridurre la nausea, premere su questo punto di pressione in un movimento circolare per alcuni minuti;
  • La meditazione, ovvero la pratica di concentrarsi e calmare la mente, può contribuire ad alleviare la nausea. È un tipo di tecnica di rilassamento che può essere particolarmente utile per la nausea causata da stress e ansia. La respirazione profonda è una tecnica di meditazione;
  • Evitare di bere troppo, la nausea è anche un sintomo di disidratazione, ma bere troppo può peggiorare la situazione, bisogna, infatti, sorseggiare l’acqua provando anzi, se possibile, a mischiarla con fette di frutta fresca.
  • Digiunare: Se la nausea è molto forte ed è causata da problemi di digestione o dall’aver mangiato degli alimenti che hanno provocato forti fastidi, potrebbe essere utile saltare uno o due pasti, o meglio sostituirli con del brodo di verdure e con delle bevande calde. Può essere utile bere del tè al limone o della limonata calda.

CIBI CONSIGLIATI IN CASO DI NAUSEA

  • Il tè alla camomilla: è un rimedio popolare per la nausea. Ha un effetto sedativo che può aiutare a dormire quando si soffre di questo problema.
  • Limoni: contengono acido citrico, un composto naturale che si propone di aiutare la digestione e lenire lo stomaco. Provate ad aggiungere il succo di limone appena spremuto all’acqua e sorseggiare tutto il giorno. Se la nausea è dovuta alla costipazione, bere acqua tiepida con succo di limone può stimolare l’intestino. L’inalazione dell’olio essenziale di limone può aiutare a ridurre la nausea e il vomito nelle donne in gravidanza. Se non avete l’olio essenziale di limone a portata di mano, tagliate un limone fresco a metà e respirate il profumo.
  • Zenzero: Per alleviare i fastidiosi sintomi causati dalla nausea, è consigliabile mangiare un piccolo pezzo di zenzero fresco o candito. Potrete anche bere tè di zenzero, facilmente reperibile nei negozi di alimentari e nei negozi di salute naturale.
  • Menta Piperita: l’olio di menta piperita è risultato un modo sicuro ed efficace per combattere la nausea dovuta al trattamento chemioterapico. Potete prendere le capsule di menta piperita o bere il tè di menta piperita per sperimentare questi benefici.

Altri alimenti consigliati contro la nausea sono : verdura, frutta (in particolare le banane) , riso e pane tostato; in piccole quantità: pasta, patate, uova.
Anche alcuni tipi di caramelle alla menta sono molto utili per curare la nausea, bisogna lasciarle sciogliere in bocca piuttosto che masticarle.

Evitare invece in caso di nausea: bevande gassate, cibi fritti e prodotti lattiero-caseari come il formaggio e il latte.


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online