COS’E’ E COME FUNZIONA IL GRABBY FOOD - Dr.ssa Cultrera Concetta

COS’E’ E COME FUNZIONA IL GRABBY FOOD

grabby

Durante la stagione estiva, tra caldo e impegni lavorativi è molto difficile mantenere uno stile di vita sano e corretto e spesso vi è la tendenza a consumare pasti elaborati e molto calorici. Inoltre per chi lavora tutto il giorno da casa con un frigo sempre a disposizione riuscire a stare alla larga dagli eccessi a volte è molto difficile.

Per avere delle soluzioni veloci e pratiche da consumare ma allo stesso tempo gustose e salutari può essere d’aiuto il cosiddetto “grabby food”. «Il termine “grabby” deriva dal verbo inglese “to grab” che significa “afferrare”. Un piatto in perfetto stile “grabby food” è una ricetta a base di cibi vegetali che può essere consumata con le mani in maniera pratica e veloce, senza però fare il pieno di calorie, grassi saturi e zuccheri raffinati che non apportano nessun beneficio per l’organismo. Mangiare bene, infatti, crea degli effetti di serotonina a lungo termine per il nostro umore.

I numerosi vantaggi del Grabby Food

 

Il grabby food è dunque una modalità di preparazione e consumazione di un determinato alimento. Potremmo definirlo come il classico piatto da spizzicare al volo. Si tratta, infatti, di ricette a base di cibi d’origine vegetale come ortaggi o frutta fresca e secca che possono essere consumati da soli oppure per renderli ancora più gustosi abbinati ad altri ingredienti. I vantaggi sono numerosi : sostiene il nostro umore nei momenti di lavoro più intensi e stressanti e aiuta a sentirsi appagati. Grazie al grabby food è possibile preparare uno spuntino sano ma gustoso anche con una banana e dei comunissimi pistacchi.

 

Di seguito una lista di cibi che possono essere impiegati per la preparazione di ricette salutari.

 

La Banana : ideale per la grande quantità di magnesio, minerale importante, che calma lo stress dagli input quotidiani.

Il Pistacchio: La frutta secca, in particolar modo le arachidi, gli anacardi , le mandorle e il pistacchio sono un vero e proprio toccasana per ripristinare le energie perdute. I pistacchi inoltre aiutano la salute cognitiva e del sistema cardio-circolatorio.

I Cannelli : I fagioli cannellini sono dei legumi nutrienti che posso essere utilizzati anche nella preparazione dei dolci non raggiungendo picchi glicemici alti.

Il Cacao : Questo ingrediente livella gli eccessi di adrenalina dovuti allo stress e all’ansia.

Il Cavolfiore : È un prodotto antitumorale che aiuta a disintossicare il corpo dalle tossine.

Le Carote : Hanno un apporto calorico davvero basso e un buon contenuto di vitamine (quella A) e betacarotene.

L’Avocado .È un frutto ricco di fibra e grassi monoinsaturi. Può essere utilizzato sia in ricette salate oppure dolci.


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online