I FICHI D’INDIA UN FRUTTO DALLE INNUMEREVOLI PROPRIETA’ BENEFICHE - Dr.ssa Cultrera Concetta

I FICHI D’INDIA UN FRUTTO DALLE INNUMEREVOLI PROPRIETA’ BENEFICHE

fichiindia

Dei fichi d’India si utilizzano sia i veri e propri frutti che le pale, altrettanto buone e ricche di proprietà. Con i prodotti di questa pianta si possono ad esempio preparare succhi, marmellate, gelati, granite, sciroppi, frittelle, risotti e molto altro.

Sono ricchi di vitamine e minerali soprattutto la vitamina C (maggiormente presente nella varietà rossa), carotenoidi, potassio e calcio e al tempo stesso poveri di sodio, il ché li rende adatti a quelle condizioni in cui è richiesta una diuresi maggiore (ritenzione idrica, calcoli renali, ipertensione). Inoltre grazie alla presenza di fibre, i fichi d’india aumentano il senso di sazietà e sono utili per assimilare meno grassi e zuccheri tenendo a bada glicemia e sovrappeso. Ecco perché vengono spesso consigliati come spuntino per chi è a dieta e vuole perdere i chili di troppo.

Negli ultimi anni sono stati effettuati numerosi studi scientifici su questo frutto, che confermano le sue straordinarie proprietà benefiche sulla salute umana.

I più importanti benefici sono i seguenti:

  • Aiutano a perdere peso: Grazie al basso apporto calorico e al contenuto di fibra, il fico d’india può essere considerato un ottimo spuntino nelle diete dimagranti.
  • Abbassano lo zucchero nel sangue: Questo è un effetto legato a due particolari tipi di fibra alimentari, la pectina e lo xilosio, contenuti nei fichi d’India. In questo modo il frutto è consigliabile nella dietadei diabetici.
  • Hanno un’azione antiossidante: una delle principali proprietà dei fichi d’india è quella antiossidante, grazie alla presenza di vitamine C ed E ma anche grazie alla presenza di flavonoidi. Un recente studio ha evidenziato come l’attività antiossidante sia nettamente maggiore nella varietà con i frutti di colore rosso.
  • Contengono molta acqua. Mangiare un fico d’India significa innanzitutto bere tanta acqua, di cui abbiamo bisogno per una corretta idratazione. Infatti, un etto di questo frutto contiene circa 53 calorie e una quantità di acqua pari all’83 per cento del prodotto. Grazie alla tanta acqua che contiene, il fico d’India è dissetante e depurativo. E molti medici lo consigliano per espellere i calcoli.
  • Abbassa il colesterolo: Uno studio scientifico ha dimostrato gli effetti positivi dei fichi d’India sui livelli di colesterolo, quando sono troppo alti.
  • Protegge le cellule nervose: Grazie alla presenza delle vitamine del gruppo B, e in particolare la B1 e la B2contenute al suo interno.
  • Protegge i capillari e previene tumori: Tra le vitamine che i fichi d’India contengono, ci sono la C, che svolge una eccellente azione di protezione dei capillari, e la pro-vitamina A, o anche detta betacarotene, che invece protegge dall’insorgenza di nuovi tumori.
  • Ideali contro la tosse: in commercio esistono perfino sciroppi a base di fichi d’India; grazie ai flavonoidi in essi contenuti, la cui attività è un rimedio naturale contro la tosse.
  • Molto utilizzati per combattere l’osteoporosi: Grazie all’enorme quantità di minerali come il ferro, il fosforo e il calcio, i fichi d’India sono consigliati nelle cure contro l’osteoporosi.

Si consiglia tuttavia di far attenzione ai semi di consistenza lignea, non sempre risultano facili da digerire, al punto che possono disturbare le funzioni intestinali e alterare la flora batterica.


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online