E’ giusto seguire la dieta fatta da un amica/o solo perché su di lui/lei ha funzionato? - Dr.ssa Cultrera Concetta

E’ giusto seguire la dieta fatta da un amica/o solo perché su di lui/lei ha funzionato?

Seguire le diete fatte da amici o parenti non è mai giusto né corretto, in quanto ciascuna dieta, se correttamente e scientificamente impostata, viene sempre calibrata sul singolo individuo in base a specifici parametri e dati personali dello stesso, quali il peso, il sesso, l’età, la massa corporea, le patologie pregresse o in corso, il tipo di attività fisica, di lavoro e così via, per cui una dieta che funzioni ed abbia effetto su una persona, può non essere adatta per un’altra, ed essere quindi causa di disturbi anziché di effetti positivi.

Inoltre sono anche da tenere presenti le eventuali intolleranze alimentari verso determinati alimenti di cui può essere affetto ciascun singolo individuo : assumere pertanto tali alimenti o sostanze alimenti presenti in diete altrui, può essere causa di ulteriori disturbi o malesseri.


Leggi tutti le vs domande
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online