GLI ALIMENTI IDEALI PER RAFFORZARE LE DIFESE IMMUNITARIE - Dr.ssa Cultrera Concetta

GLI ALIMENTI IDEALI PER RAFFORZARE LE DIFESE IMMUNITARIE

difese-imm

Avere le difese immunitarie basse significa essere esposti più facilmente a infezioni e malattie. Le difese immunitarie infatti ci proteggono dagli agenti patogeni esterni salvaguardando il nostro organismo dall’attacco di virus e batteri. Sono diversi i motivi che possono portare ad un abbassamento delle difese immunitarie: i cambiamenti climatici, lo stress, le cattive abitudini alimentari e anche l’uso eccessivo o scorretto dei farmaci quali ad esempio gli antibiotici. Ne derivano stanchezza sia fisica che mentale, manifestazioni sintomatiche caratteristiche degli stati influenzali e in alcuni casi anche perdita di capelli.

È proprio la stagione invernale quella in cui si è maggiormente esposti ad un abbassamento delle difese immunitarie. A tal proposito un’alimentazione corretta ed equilibrata e una regolare attività fisica possono rivelarsi fondamentali per potenziare e rafforzare il nostro sistema immunitario e proteggere l’organismo dalle malattie. Per rafforzare l’organismo è infatti fondamentale seguire una dieta ricca e variegata, cercando di evitare il consumo di alimenti che contengono quantità eccessive di zuccheri e grassi saturi, senza farsi mancare almeno 5 porzioni al giorno di frutta e verdura.

Di seguito  gli alimenti che si presentano come veri e propri alleati della nostra salute:

  • Aglio: L’aglio contiene zolfo, che inibisce la crescita batterica e mantiene pulito l’intestino. Inoltre l’allicina e il solfuro, stimolano la moltiplicazione delle cellule che servono a combattere le infezioni. L’allicina ha spiccati effetti antibiotici, antimicrobici e antifungini. Chi assume aglio con regolarità, soffre del 46% in meno di raffreddori stagionali.
  • Verdure: Perfette quelle di colore arancione o rosso (carote, zucca, barbabietole) ricche di betacarotene che serve ad aumentare il numero delle cellule che combattono le infezioni e contribuisce all’eliminazione dei radicali liberi. Importantissimi anche cavoli e cavolfiore per la loro azione anticancro. Utili anche pomodori e peperoni per la vitamina C e i polifenoli, meglio se assunti crudi, in insalata.
  • Miele: ottimo alleato per la salute. Contiene sostanze con una elevata azione battericida e agisce come un antibiotico naturale. Con l’arrivo dei primi freddi un cucchiaino di miele la mattina, sciolto nel latte, nel tè o nel caffè o spalmato sul pane, aiuta a disinfettare le prime vie respiratorie, prevenendo e contrastando tosse, raffreddore e mal di gola.
  • Frutta secca: Lafrutta secca è molto ricca di vitamina E, utile per aiutare il nostro organismo ad affrontare gli attacchi degli agenti patogeni esterni. Le mandorle ad esempio sono particolarmente ricche di vitamina E e antiossidanti in grado di ridurre la sensibilità ai malesseri stagionali e alle infezioni alle vie respiratorie.
  • Frutta fresca: In una dieta sana ed equilibrata non deve mai mancare frutta e verdura di stagione, alimenti ricchi di vitamine importanti per la salute. In particolare quella ricca di vitamina C come gli agrumi, che aiutano il sistema immunitario a proteggerci dalle malattie oltre a rafforzare l’organismo, favorendo l’assorbimento del ferro contenuto negli alimenti vegetali.
  • Patate dolci: Le patatedolci presentano invece un elevato contenuto di betacarotene capace di stimolare il rafforzamento del sistema immunitario. Stessa cosa per le carote, la zucca e il tuorlo d’uovo.
  • Legumi: Ricchi di ferro. Lenticchie, fagioli, cecie piselli andrebbero consumati ogni giorno, ben cotti per essere meglio tollerati dall’intestino e con la buccia, dove si concentrano le sostanze anticancro. Ottima la soia, la cui ricchezza in fitoestrogeni difende dai tumori al seno e all’utero.
  • Funghi: Sono ricchi di selenio e betaglucano, indispensabili per attivare i globuli bianchi e quindi per difenderci dalle infezionie riparare i tessuti danneggiati. I betaglucani sono inoltre contenuti nella crusca di avena e nell’avena integrale.
  • Il cioccolato fondente: Non dovrebbe mai mancare nelle nostre diete, poiché è in grado di potenziare un gruppo di linfociti, capaci di migliorare l’adattamento delle nostre difese al mutare delle infezioni.
  • Salmone: Si tratta di un alimento molto importante per le nostre difese immunitarie in quanto ricco di vitamina D, indispensabile per evitare infezioni respiratorie. Il salmone contiene inoltre anche Omega 3in grado di diminuire il rischio d’infarto, migliorare la memoria e l’apprendimento, combattere le infiammazioni e contrastare l’invecchiamento della pelle.
  • Latte magro e yogurt: Molto importanti gli alimenti che aiutano a ripristinare la flora batterica e ad aumentare le difese immunitarie quali ad esempio i cosiddetti fermenti attivi probiotici che trovate proprio in alimenti come latte magro e yogurt.

A questa lista si aggiungono le spezie tra cui pepe nero, zenzero, chiodi di garofano e cannella che riattivano il metabolismo e facilitano lo smaltimento delle scorie.


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online