L’aceto di mele perchè utilizzarlo - Dr.ssa Cultrera Concetta

L’aceto di mele perchè utilizzarlo

aceto-di-mele

Con il suo aroma pungente e inconfondibile, l’aceto di mele è diventato il protagonista delle tavole ma anche dei rimedi naturali; si caratterizza, infatti, per le sue molteplici proprietà benefiche per la salute.

E’ ricco di oligoelementi come il calcio, il potassio, il magnesio, il rame e il ferro., un tesoro di proprietà che fanno di questo prodotto un rimedio naturale utilizzato fin dall’antichità per trattare innumerevoli problemi.

PERCHE’ UTILIZZARLO? QUALI SONO I SUOI BENEFICI?

  • Migliora la produzione di saliva ed enzimi digestivi: ciò porta a una diminuzione del gonfiore addominale, e dei problemi digestivi. E’ inoltre un ottimo rimedio naturale contro la dissenteria.
  • Contribuisce al mantenimento di un corretto peso-forma: stimola la diuresi, sveglia il metabolismo ed aiuta a bruciare i grassi.
  • Rafforza le difese immunitarie, uccide batteri, funghi e altri micro-organismi: grazie all’alto contenuto di vitamina C e di calcio aiuta l’organismo a rafforzarsi, a combattere la degenerazione ossea ed ad assorbire il ferro.
  • Stimola la circolazione e contribuisce al drenaggio delle cellule adipose e della cellulite.
  • Migliora la pelle ed ha un’effetto anti-age: può essere utilizzato per alleviare acne, punture d’insetto, funghi. Inoltre è un potente antiossidante, rallenta l’ossidazione cellulare, ovvero l’effetto dei radicali liberi e dunque ci fa restare giovani più a lungo.
  • Allevia i dolori articolari e contrasta la formazione di calcoli: grazie alla presenza di acido malico (noto anche come acido di mela o acido fruttico in quanto si ritrova nelle mele).
  • Ha effetti Antitumorali: essendo ricavato anche dalla buccia di mele è ricco di triterpenoidi, che contrastano la proliferazione di cellule tumorali.
  • E’ espettorante: essendo acido può essere utilizzato per fare i vapori: tonifica i polmoni favorendo l’espulsione del muco.
  • Può essere utilizzato per fare i gargarismi: in una soluzione acqua e aceto: in tal modo si possono alleviare afte, gengive sanguinanti, mal di denti e infezioni del cavo orale.
  • Possiede benefici cardiovascolari: pare che l’aceto di mele aiuti a combattere il colesterolononché l’indurimento delle pareti venose ed arteriose.
  • E’ disintossicante: questo tipo di aceto aiuta l’organismo a depurarsie ad espellere le tossine, inoltre regola il pH del sangue.

Per ottenere tutti questi vantaggi è sufficiente utilizzare l’aceto di mele nella propria alimentazione. Inoltre, l’aceto di mele aiuta a combattere i capelli grassi, la forfora, a ridurre la pressione arteriosa, a ritrovare l’energia, ad alleviare i crampi muscolari, ad eliminare calli, ad alleviare il mal di testa e duroni ed a curare micosi e dermatiti.

CONTROINDICAZIONI ED EFFETTI COLLATERALI

Naturalmente l’aceto di mele fa bene alla salute a patto di non abusarne. Non si può dunque assumere in grandi quantità perché rovina lo smalto dei denti e a lungo andare rovina la bocca e la gola.

Ecco alcuni effetti indesiderati: eruzioni cutanee, difficoltà di respirazione, nausea e dolori addominali. L’acido acetico può, infatti, provocare acidità di stomaco, reflusso gastrico e irritazione a livello gastro-intestinale. Chi già soffre di bruciori di stomaco o ernia iatale dovrebbe evitare di utilizzarlo. In ogni caso è sempre bene chiedere al medico cosa fare.

Ritengo sia meglio scegliere un aceto di mele di origine biologica onde evitare d’ingerire anche veleni e pesticidi con cui possono essere trattate le mele.


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online