Le proprietà benefiche e curative delle zucchine - Dr.ssa Cultrera Concetta

Le proprietà benefiche e curative delle zucchine

Zucchine-scure

Le zucchine appartengono alla famiglia delle Cucurbitacee e ne esistono numerose varietà.

Il periodo di maturazione, e quindi di raccolta naturale per questi ortaggi, coincide con la primavera/estate, ma ormai, grazie alla diffusione delle serre, si possono trovare in commercio tutto l’anno. È comunque sempre consigliabile consumarle nel periodo di naturale maturazione in quanto sono maggiormente ricche di nutrienti ed è possibile acquistarle ad un prezzo più basso.

I fiori della pianta sono giallo-arancioni, mentre i frutti sono solitamente verdi. La presenza di una leggera peluria sulla superficie delle zucchine è indice di freschezza del prodotto. Le zucchine hanno un contenuto ridottissimo di calorie grazie alla grande quantità di acqua che rappresenta quasi il 95%, il che le rende particolarmente adatte nelle diete ipocaloriche. Sono povere di sale, rinfrescanti e facilmente digeribili. Questa caratteristica, insieme all’abbondante presenza di potassio, fa delle zucchine un vegetale altamente diuretico.

Il basso indice glicemico, inoltre, rende le zucchine un alimento particolarmente adatto ai soggetti diabetici.

Le zucchine sono poi una fonte importante di vitamine e sali minerali e contengono amminoacidi che servono al nostro organismo per formare le proteine. Sono anche ricche di antiossidanti tra cui troviamo i carotenoidi e la luteina. Si tratta di composti che contribuiscono a contrastare l’azione dei radicali liberi proteggendo il nostro corpo dall’invecchiamento.

Di seguito le proprietà delle zucchine e i relativi benefici che il loro consumo comporta sul nostro organismo.

Benefici per il cuore : Grazie all’abbondanza di acqua e di potassio, le zucchine sono consigliate in caso di ipertensione. Inoltre aiutano ad eliminare il colesterolo in eccesso.

Diuretiche e alleate della linea : Le zucchine, se consumate spesso, aiutano a ridurre la ritenzione idrica e conseguentemente la cellulite. Sono indicate inoltre a chi segue una dieta per perdere peso o semplicemente per chi vuole mantenersi in forma, essendo povere di calorie, ricche di acqua e ad alto potere saziante.

Contrastano le infiammazioni delle vie urinarie: I benefici delle zucchine riguardano anche le vie urinarie. La loro azione diuretica infatti rende questo ortaggio adatto a contrastare infezioni e infiammazioni delle vie urinarie.

Sono altamente digeribili :Grazie alla loro consistenza e la loro composizione, le zucchine sono molto digeribili e quindi possono essere tranquillamente mangiate da bambini, anziani e da coloro che soffrono di disturbi digestivi. Le zucchine, infatti, sono particolarmente adatte all’alimentazione dei neonati e rientrano tra i primissimi alimenti che vengono introdotti durante lo svezzamento.

Sono utili in caso di stipsi : Le zucchine sono lassative quindi possono essere utilizzate nei soggetti che soffrono di stitichezza. Esse esercitano un’azione molto delicata, senza creare fastidiose irritazioni intestinali. Sono anche indicate dopo episodi di dissenteria dovuta per esempio a virus intestinali, aiutano infatti a reintegrare le perdite di acqua e di sali minerali.

Delle zucchine si consumano anche i fiori, che a loro volta sono una fonte di fibre. I fiori di zucchina fritti non sono molto leggeri ma possiamo anche usarli e mangiarli crudi nell’insalata oppure come condimento per la pasta.


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online