Come liberarsi dalla pesantezza dell'inverno - Dr.ssa Cultrera Concetta

Come liberarsi dalla pesantezza dell’inverno

dimagrireveloc

È ora di svegliarci, liberarci dalla pesantezza del sonno invernale e di prepararci all’energia frizzante della primavera. Dopo il riposo invernale il corpo si rimette in moto e per farlo al meglio ha bisogno di disintossicarsi dalle riserve e dalle tossine in esubero. In questo periodo della natura molti cambiamenti avvengono nel nostro organismo, che inizia letteralmente a ripulirsi in attesa della calda stagione estiva.

Questa depurazione primaverile secondo la medicina cinese è controllata in particolar modo dal nostro fegato, responsabile del mantenimento e dell’equilibrio armonico del sangue.

Il fegato necessita di tempo e tranquillità per svolgere al meglio le sue funzioni. Se viene continuamente sovraccaricato con cibi pesanti, stress, emozioni (rabbia, frustrazione) si ritarderà il processo di depurazione e la conseguenza saranno disagi quali stanchezza, sfoghi cutanei, febbriciattole, manifestazioni allergiche (dalle riniti alle allergie vere e proprie) e mancanza di energia. In questo periodo varrebbe la pena sperimentare il cambiamento. È  la natura che lo chiama e lo scandisce ed è bene assecondare questa nostra esigenza di rinnovarci fisicamente, mentalmente ed emozionalmente.

La primavera è il periodo dell’anno che offre le opportunità più vantaggiose per migliorare la propria salute e purificare l’organismo: una tranquilla attività fisica che facilita la traspirazione, passeggiate nella natura, un alimentazione più sana e leggera per alleggerire intestino e fegato dalle tossine, qualche integrazione con le tinture madri disintossicanti e drenanti,  qualche bagno caldo seguito da spugnature fredde e massaggi profumati con oli essenziali depurativi ed energizzanti, alternati a momenti di rilassamento e contemplazione.

Da dove iniziare?

  • ridurre il consumo di tutte quelle calorie  “vuote” ovvero povere di veri nutrienti, come tutti quei cibi  preparati con farine e zuccheri raffinati (pasta bianca, riso brillato, merendine e dolci industriali, caramelle e cioccolatini), succhi di frutta industriali compresi e sostituirli con l’alternativa semiintegrali o integrali (zucchero e sale compreso);
  • fare snack sani come un frutto di stagione o qualche noce, mandorla od un dolcetto fatto in casa con farine integrali e miele o sciroppo d’acero;
  • ridurre l’uso di insaccati e formaggi grassi e super stagionati;
  • utilizzare i cibi di stagione*..la natura ci fornisce i giusti ortaggi e le giuste erbe per disintossicarsi;
  • meno aperitivi e cene comprensive di antipasto, primo, secondo, contorno, dolce ed amaro…
  • non abusare e non rimanere affamati;
  • bere circa 2 litri di acqua al giorno: poca ai pasti, ed abbondante fuori;
  • masticare e non ingurgitare il cibo;

* Ortaggi di Marzo (asparagi, bietole, carciofi, cicorie, spinaci)

Aprile (come marzo ed in più fave, finocchi, insalate, ravanelli, rucola) per esempio.

….e  con qualche abitudini sane:

  • non sostare sul divano subito dopo i pasti;
  • inserire almeno 3 ore a settimana di attività fisica, meglio se nella natura..le passeggiate vanno benissimo!!
  • durante i pasti non guardare la televisione e condividere questo momento con i propri cari o con se stessi serenamente;
  • …evitare di prendersi troppo sul serio e vivere con serenità la quotidianità!

…..di cose da dire ce ne sono veramente tante,  al momento mi fermo qui. Chi vuole informazioni maggiori,  chi vuole iniziare un percorso di depurazione e drenaggio in questo momento così speciale dell’anno,  mi contatti telefonicamente !


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online