IL MELONE E I SUOI BENEFICI - Dr.ssa Cultrera Concetta

IL MELONE E I SUOI BENEFICI

melone-benefici

Il melone, insieme all’anguria, è uno dei frutti tipici della stagione estiva. Si tratta di un frutto dolce e molto gustoso. Il colore della polpa può variare dal bianco, al giallo, all’arancio, a seconda della varietà del frutto. La cavità centrale del melone appare fibrosa e ricca di semi. Anche questi possono essere consumati, contengono, infatti, ferro e grassi buoni. Vanno sciacquati bene e fatti asciugare al sole, infine tostati leggermente in forno. Poi si possono sgranocchiare, ma senza esagerare.

Il melone contiene una percentuale elevata d’acqua, pari a circa il 95%.; è ricco di vitamine: vitamina C, vitamina A e vitamina B e minerali tra cui ferro, calcio e fosforo, benefici per la nostra salute. Non contiene grassi saturi e assicura uno scarso apporto calorico. È un alimento indicato  per depurare i reni e contro il bruciore di stomaco. Contiene inoltre un agente anticoagulante, che permette di prevenire la formazione di grumi nel sangue, che possono causare infarto o ictus.

Benefici per la salute

1) Prevenzione del cancro: Il melone è ricco di carotenoidi, considerati utili per la prevenzione del cancro e per ridurre il rischio di tumore ai polmoni.

2) Prevenzione di infarto e ictus: Grazie all’adenosina contenuta nel melone, il sangue si mantiene maggiormente fluido, riducendo il rischio di infarto e ictus.

3) Benefici per la digestione: Il melone stimola i movimenti intestinali, che possono essere compromessi da eventuali problemi digestivi. Il suo contenuto di minerali contribuisce a eliminare l’acidità eccessiva dell’organismo, favorendo la digestione.

4) E’ una buona fonte di energia: È una fonte naturale di energia, non soltanto per il suo contenuto di zuccheri naturali, ma anche per il suo apporto di vitamina B, necessaria per la produzione di energia da parte dell’organismo a partire dai carboidrati.

5) Benefici per i reni: Il melone, per via del suo elevato contenuto d’acqua, presenta un buon potere diuretico. Può contribuire a mantenere la salute dei reni. È bene consumarlo con regolarità per una maggiore azione benefica.

6) Benefici per la vista: Sempre la vitamina A, fa sì che il melone protegga anche gli occhi e la vista: questa vitamina ha un’azione preventiva nei confronti della degenerazione maculare, una malattia che colpisce gli occhi con l’avanzare dell’età. Il melone, inoltre, è prezioso anche grazie alla presenza dei carotenoidi che aiutano a mantenere in salute la retina e a proteggere gli occhi dai danni provocati dai raggi UV.

I diversi usi del melone in cucina : Il melone viene solitamente consumato crudo come antipasto o come dessert, a colazione o a merenda. Non tutti sono a conoscenza del fatto che sia possibile cuocere il melone, così da ottenere delle composte e delle confetture. Può essere utilizzato nella preparazione di macedonie, frullati, gelati e sorbetti, ottimi da gustare durante la stagione estiva, oltre che di centrifugati di frutta. È perfetto per la creazione di spiedini di frutta da servire come aperitivo.


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online