Il MIELE DI FIORI DI MANUKA UN POTENTE ANTIBATTERICO NATURALE - Dr.ssa Cultrera Concetta

Il MIELE DI FIORI DI MANUKA UN POTENTE ANTIBATTERICO NATURALE

miele

Se per anni tutti i mieli sono stati riconosciuti per i loro effetti benefici, studi clinici hanno confermato la presenza di un agente antibatterico nel Miele di Manuka che lo contraddistingue da tutti gli altri.

Il Miele di Manuka viene raccolto dalle piante appartenenti alla famiglia del Leptospermum, che conferiscono al miele un’alta percentuale di metilgliossale, il principio attivo naturale, conosciuto come MGO. É stato scientificamente provato che l’MGO è alla base dell’attività antibiotica del miele di manuka, apportando al nostro organismo numerosi benefici. Il Miele di Manuka è infatti l’unico con un’alta carica antibatterica e attività antibiotica, conosciuto per i suoi effetti benefici ed è uno dei rimedi naturali più apprezzati a livello terapeutico.
Dal gusto ricco, questo miele così particolare proviene dalle coste della Nuova Zelanda e viene prodotto dal polline dei fiori di Manuka, dai quali prende appunto il nome. Come reazione alle sfide dell’isolamento, i cespugli di Manuka hanno cominciato a produrre composti dalle proprietà antibatteriche, anti fungine ed antibiotiche che hanno potenziato la salute di uccelli ed insetti che si nutrivano dei loro fiori e del nettare. Questi impollinatori prosperavano ed i cespugli di Manuka continuavano a fiorire.

 

Il Miele di Manuka è stato utilizzato da millenni da varie generazioni, ma la sua scoperta e consumo mondiale viene fatto risalire a pochi decenni; pare che stia entrando a far parte della medicina alternativa grazie alle sue attività benefiche. Studi recenti condotti dall’Università di Sydney sulle Biotecnologie Molecolari e Microbiche e dall’Università di Dresda hanno dimostrato che questo miele uccide tutti i tipi di batteri, inclusi quelli antibiotico resistenti. Ciò grazie al principio attivo, l’MGO. Una maggiore percentuale di MGO corrisponde a una più alta carica antibatterica.


Perché è salutare consumare il Miele di Manuka

Per diversi motivi tra cui:

 

  1. E’ ottimo in caso di patologie del tratto intestinale. Bruciore di stomaco, ulcera, colite, diarrea, candidae reflusso gastroesofageo possono essere alleviati dal miele di Manuka, che in generale è molto utile anche a ridurre il reflusso e bilanciare il nostro sistema digestivo favorendo la crescita di batteri buoni e curando gli squilibri intestinali;
  2. Utile in caso di ferite e ustioni. Il miele di Manuka si contraddistingue per la sua potente azione cicatrizzante;
  3. Aiuta a rinforzare il sistema immunitario, è, infatti, un ottimo sostegno naturale per rafforzare le nostre difese naturali;
  4. Aiuta a contrastare i radicali liberi grazie all’alto contenuto di antiossidanti;
  5. Dà sollievo alle vie respiratorie contro infezioni, tosse, febbre e mal di gola.

Il Miele di Manuka risulta efficace anche per uso topico: nel trattamento sintomatico di lievi ferite, scottature, eczema, psioriasi e irritazioni; nel trattamento di problemi cutanei, come ferite, graffi, lividi, tagli, abrasioni; può essere associato a trattamenti per cicatrici, dermatiti e piccole ustioni (anche solari).

Bisogna però fare attenzione in quanto alcuni prodotti vengono spacciati per miele di Manuka ma le loro virtù sono discutibili. Il vero miele di manuka infatti è assai costoso per via dei bassi quantitativi prodotti annualmente e solo in Nuova Zelanda. Attenzione dunque alla provenienza e all’etichetta, per non incappare in un prodotto caro, falso e dunque inefficace.
Consigli d’uso

1-2 cucchiai di miele al giorno, per ricevere tutti i benefici del miele. In alternativa, consumare il miele di manuka come un normale dolcificante nei cereali, in cucina per varie ricette, secondo le proprie preferenze e gusti.


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online