Perchè gli spinaci fanno bene - Dr.ssa Cultrera Concetta

Perchè gli spinaci fanno bene

spinaci

Gli spinaci sono uno degli ortaggi a foglia verde più popolari e apprezzati. Ricchi di minerali e vitamine, sono una fonte alimentare di proteine, carboidrati e fibre, che favoriscono il corretto funzionamento dell’intestino. E’ possibile usarli in diversi piatti, ma i benefici degli spinaci si conservano al meglio se consumati naturalmente, basta soltanto lavare accuratamente le foglie e poi servirli combinati con altri alimenti ricchi di vitamina C. Rappresentano una base nutriente essenziale per i bambini, di energia per gli adulti e di equilibrio per gli anziani.

Perché dunque mangiarli, quali sono i più importanti benefici?

  • fanno bene alla memoria: gli spinaci fanno parte di quella lista che il nostro cervello considera essenziale e indispensabile. Essi comprendono minerali come acido folico, vitamina A, vitamina B6, vitamina C e vari antiossidanti che prevengono deterioramento neuronale o cognitivo. Inoltre, il potassio presente negli spinaci è molto importante per aumentare il flusso di sangue al cervello, che potenzia processi di base come la memoria o la concentrazione.
  • Apportano benefici alla vista: sono una grande fonte di beta-carotene, luteina e xantene, tre tipi di antiossidanti benefici per gli occhi. La luteina, presente in buona quantità nelle foglie, ha la capacità di penetrare nel sangue e di depositarsi negli occhi, in particolare nella retina. Qui svolge un’ azione preventiva nei confronti di alcune patologie legate agli occhi. Tra queste la degenerazione maculare, una patologia tipica dell’età avanzata. Anche il beta-carotene ha proprietà benefiche nei confronti degli occhi. Il suo giusto apporto impedisce le ulcere agli occhi, il prurito, il gonfiore e l’irritazione.
  • Danno forza ai muscoli: gli spinaci contengono un tipo di antiossidante che aiuta a rafforzare i muscoli e a nutrirli con sangue ricco di ossigeno e minerali per garantire resistenza adeguata.
  • Aiutano contro l’osteoporosi: contengono una buona quantità di vitamina K che, insieme al calcio, apporta beneficialla salute delle ossa. Oltre questo, sono ricchi di manganese, rame, magnesio, zinco e fosforo.
  • Sono digeribili ed aiutano a perdere peso: è sempre una buona scelta includere nella dieta gli spinaci: la quantità di proteine che contengono è impressionante. Inoltre, essi sono facilmente digeribili e hanno un impatto molto positivo sul metabolismo, e lo accelerano. Questa energia interna che forniscono, stimola tutti i nostri sistemi a funzionare ad un livello ottimale. Inoltre, va ricordato che si tratta di un alimento saziante, ed è quindi l’ideale per aiutare a perdere peso.
  • Prevengono l’infiammazione: sono ricchi di anti-infiammatori e antiossidanti, molto importanti per prevenire e trattare l’infiammazione in tutto il corpo.
  • Apportano benefici al sistema immunitario: l’alto contenuto di acido folico, insieme alla vitamina C, apporta benefici al sistema immunitariorendendolo più forte. Inoltre aiuta l’organismo nella produzione di globuli rossi.
  • È opportuno mangiarli in caso di ipertensione: queste verdure sono una buona fontedi potassio e contengono poco sodio, un abbinamento che si rivela utile nei casi di ipertensione. Il potassio ed i folati rilassano le pareti dei vasi sanguigni, permettendo un maggior afflusso di sangue ed una conseguente riduzione della pressione sanguigna.
  • Fanno bene alla pelle: un’altra proprietàpoco nota di questa pianta è la loro capacità di apportare benefici alla pelle secca e pruriginosa. Le vitamine ed i minerali presenti in abbondanza in questa verdura apportano sollievo e buoni risultati in poco tempo.
  • Contengono ferro: il contenuto di ferro, da sempre associato agli spinaci, è certamente buono ma non così alto come si credeva un tempo. Il problema è che oltre al ferro, gli spinacicontengono alti livelli di acido ossalico. Questo composto riduce drasticamente la capacità del nostro corpo di assorbire il calcio ed il ferro. Un metodo veloce per ovviare a questo inconveniente è quello di abbinarli a dei cibi con un alto potenziale di vitamina C. Ad esempio condendo gli spinaci con abbondante succo di limone. Oltre al ferro contengono buone quantità di acido folico e composti antiossidanti che apportano benefici in caso di anemia. Per questo gli spinaci restano comunque un alimento consigliato agli anemici ed alle donne in stato di gravidanza.

Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online