Tumori della pelle come prevenirli con l’alimentazione - Dr.ssa Cultrera Concetta

Tumori della pelle come prevenirli con l’alimentazione

tumori-pelle

Ogni anno al mondo, ci sono più nuovi casi di tumori della pelle che al seno, alla prostata, al polmone, al colon o ad altri tumori combinati. E’ possibile ridurre in modo efficace il rischio di sviluppare i tumori alla pelle attraverso l’assunzione di particolari cibi.

Di seguito gli alimenti che contribuiscono a rafforzare le difese contro i tumori della pelle:

  1. Alimenti ricchi di antiossidanti: Il consumo di alimenti con un elevato contenuto di antiossidanti equivale ad una significativa prevenzione nella lotta contro i tumori della pelle. I radicali liberi, si muovono attraverso le cellule e allo stesso tempo le danneggiano, e questo può portare a tutti i tipi di tumori. Gli antiossidanti fermano questi radicali liberi evitando che facciano ulteriori danni. Ecco alcuni degli antiossidanti più efficacie dove sono più comunemente contenuti:
  • Beta-carotene: si trova nelle carote, mango, cavolo e patate dolci.
  • Luteina: si trova nel cavolo e spinaci.
  • Licopene: si trova nell’anguria, albicocche e in particolare nei pomodori.
  • Selenio: si trova nelle noci, salumi e pane.
  • Vitamina A: si trova in patate dolci, tuorli d’uovo, e alcuni prodotti lattiero-caseari.
  • Vitamina C: si trova nella frutta e bacche, cereali e pesce.
  • Vitamina E: si trova più comunemente nelle noci e oli.

Quindi, se si vuole aiutare il corpo a combattere contro il rischio di tumore della pelle, fate una scorta di questi alimenti e includeteli nei pasti il più spesso possibile.

  1. Erbe aromatiche: Passare tanto tempo al sole esaurisce le scorte di vitamine contenute nel corpo. Quindi, per evitare i danni causati dal sole è bene includere nella nostra alimentazione le erbe aromatiche più salutari in modo da aiutare a ricostituire tali vitamine e minerali.

Salvia, prezzemolo, basilico e rosmarino offrono ad esempio alcuni dei migliori benefici nutrizionali di qualsiasi altra erba aromatica.

  1. Frutta e verdura: Arance, limoni e pompelmi sono grandi fonti di vitamina C, che può aiutare a creare gli antiossidanti più potenti che combattono contro quei radicali liberi che causano i tumori.

Le verdure crocifere, come spinaci, cavoli e broccoli possono contribuire alla lotta del corpo contro il melanoma.

Il licopene, un pigmento naturale che si trova nei pomodori, è un antiossidante utilizzato per prevenire tutta una gamma di tumori e malattie cardiovascolari. I carotenoidi, pigmenti presenti nella frutta e verdure come le carote, meloni, pomodori, patate dolci, cavoli e spinaci sono davvero utili quando si tratta di aumentare la protezione contro le scottature. Hanno elevata capacità di neutralizzare gli effetti nocivi della luce UV.

  1. I semi di lino: A causa della fantastica combinazione di omega-3e antiossidanti, i semi di lino hanno il potere di fornire un rimedio del tutto naturale a tutta una serie di problemi della pelle.

I semi di lino possono idratare la pelle disidratata, mantenendola morbida e sana. A causa del loro potente effetto anti-infiammatorio, possono contribuire alla lotta contro l’irritazione della pelle, eruzioni cutanee, e le condizioni croniche come la rosacea, acne, dermatite, e la psoriasi.

E, poiché i semi di lino sono una fonte eccellente di antiossidanti, possono rallentare o prevenire i danni ossidativi che possono portare ai tumori della pelle.

  1. Caffè: I ricercatori hanno scoperto che non solo c’è un legame tra consumo di caffè e diminuzione di rischio di tumore della pelle, ma si potrebbe ridurre il rischio ancora di più, aumentandone il consumo.

Pesce e cibi grassi: l’assunzione di pesce come parte di una dieta ben bilanciata potrebbe fornire una protezione dal tumore della pelle. L’equilibrio tra acidi grassi omega-3 e omega-6 è,infatti,fondamentale per la salute generale, oltre che per la capacità del corpo di combattere contro tutti i tipi di tumori. Consumare cibi ricchi di omega-6, combatte anche l’invecchiamento della pelle.


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online