I VALORI NUTRIZIONALI DELLA PELLE DEL SALMONE - Dr.ssa Cultrera Concetta

I VALORI NUTRIZIONALI DELLA PELLE DEL SALMONE

pelle-salmone

La pelle del salmone è ricca di molti minerali, proteine, acidi grassi omega-3 essenziali  e sostanze nutritive contenuti già nel pesce stesso. E’ possibile mangiarla. Ciò a cui bisogna però prestare attenzione quando si sceglie di mangiare la pelle di salmone è la fonte e la qualità del pesce.  È, infatti, essenziale sapere da dove viene il salmone. Il salmone che vive in acque sporche, inquinate o contaminate può assorbire le tossine dal cibo e dall’acqua in cui nuotano. Queste tossine possono mettere una persona a rischio di esposizione a inquinanti organici persistenti (POP), che potrebbero causare problemi di salute.

Quali sono i benefici nutrizionali della pelle di salmone

Il salmone vive a temperature molto fredde , infatti la pelle contiene un’alta concentrazione di acidi grassi omega-3 per aiutare a mantenere il salmone caldo nell’oceano. Questi acidi grassi possono fornire alcuni significativi benefici per la salute del corpo umano. Vediamo quali:

  • Aiutano a proteggere il cuore da specifici fattori di rischio per le malattie cardiache , come la pressione sanguigna .
  • Possono aiutare a proteggere il cervello dalla degenerazione.
  • Aiutano la pelle a rimanere elastica e in salute e proteggono gli occhi dalla degenerazione maculare senile .

Tra glia altri benefici alcuni studi hanno anche osservato che la pelle di salmone potrebbe aiutare a trattare il diabete di tipo 2 ed aggiungere proteine salutari alla dieta aiutando le persone in cerca di un’alternativa alla carne rossa. Inoltre gli acidi grassi omega-3 contenuti nella pelle sembrano avere un ruolo importante nella prevenzione del cancro .

Come cucinare la pelle di salmone

Quando il salmone viene bollito, affumicato o cotto a vapore, la pelle può diventare gommosa, il che non è molto piacevole da mangiare. Tuttavia, quando la pelle di salmone è grigliata, scottata o fritta diventa croccante ed è piena di sapore a causa di tutti i grassi presenti nella pelle.

Cucinando il salmone in questo modo si evita che la carne delicata si secchi. La pelle di salmone croccante può anche aggiungere una consistenza diversa al piatto. Quando si cuoce il salmone sulla griglia, invece, lasciando la pelle si può proteggere la carne sottostante dalla combustione.

Bisogna precisare che le persone che potrebbero essere più sensibili a potenziali contaminanti, come donne incinte o che allattano, dovrebbero evitare di mangiare del tutto la pelle di salmone. Viceversa per la maggior parte delle altre persone, mangiare la pelle di salmone , proveniente da una buona fonte, può essere un ottimo modo per aggiungere utili acidi grassi e sostanze nutritive alla loro dieta.


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online