I CIBI IDEALI PER COMBATTERE LA STANCHEZZA - Dr.ssa Cultrera Concetta

I CIBI IDEALI PER COMBATTERE LA STANCHEZZA

nostanchezza

Oggigiorno per svariati motivi si corre sempre e si è sempre impegnati. La stanchezza è una delle condizioni contro cui, infatti, ci ritroviamo a combattere sempre più spesso. 15Una condizione che in alcuni casi può diventare davvero pesante e debilitante.

Spesso si pensa che un maggiore apporto calorico, e quindi una maggiore quantità di cibo, sia la risposta a questo problema. Ciò è vero solo in parte. Se da un lato l’insufficienza di nutrimento può essere la causa di questo stato fisico, dall’altro si deve tenere conto anche della qualità di ciò che mangiamo.

A questo si aggiungono anche fattori fisiologici o patologici e, infine, anche la quantità e la qualità del sonno.

Un buon consiglio, quindi, è mangiare con equilibrio, distribuendo i pasti nell’arco della giornata senza cadere in sgradevoli eccessi che potrebbero peggiorare la situazione.

 

Gli alimenti da preferire

Nonostante la fatica non sia condizionata solo dalla nostra alimentazione, è bene partire da questa per ovviare al problema dell’affaticamento. Di seguito alcuni alimenti consigliati per contrastare questa condizione:

  1. La frutta secca, tra cui le noci : Grazie alla sua ricchezza di calorie, olii importanti e antiossidanti preziosi per il corpo, la frutta secca, meglio se non lavorata, rappresenta una valida alleata contro la fatica.
  1. Lo Yogurt : è ricco di calcio e ha un effetto probiotico che aiuta la digestione e l’assimilazione delle sostanze nutritive utili all’organismo.
  1. Il Salmone : è un’ottima fonte di Omega 3 che può fare la differenza nel modo in cui si affronta la giornata.
  1. La Patate americane : Pur essendo un alimento da consumare con moderazione, le patate americane sono un valido modo per introdurre nella nostra alimentazione sali minerali, carboidrati e fibre.
  1. Alimenti ricchi di ferro : La carenza di ferro può peggiorare la nostra condizione di affaticamento.
  1. Semi di zucca e girasole : Molto simili alla frutta secca, sono ricchi di magnesio e un ottimo snack.
  1. Verdure di stagione: I benefici di questa categoria sono la base di ogni dieta sana ed equilibrata.
  1.     Uova: Consigliate per chi pratica regolarmente attività sportive sono un alimento che aiuta nell’introduzione delle proteine nella nostra alimentazione.
  1. Avena: Ricca di fibre, è un alimento dall’elevato potere saziante, ci permette quindi di mangiare senza eccessi, evitando di appesantirci, gonfiarci e di conseguenza di svolgere con fatica le attività quotidiane.

 

Per favorire il recupero psicofisico e contrastare l’affaticamento a tavola vanno, invece, evitati gli intingoli, le salse e i cibi troppo elaborati. Oltre a pesare sulla digestione e sulla linea, favoriscono il senso di stanchezza. Va, poi, ridotto il consumo di cibi e bevande che contengono elevate quantità di zuccheri.


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online