LA DIETA DEL DNA – Dr.ssa Cultrera Concetta

LA DIETA DEL DNA

dietadna

La Dieta Nutrigenomica, detta anche Dieta del DNA, è una tipologia di dieta che ci permette di dimagrire in modo sano, naturale, senza troppi sacrifici ma soprattutto senza l’uso di farmaci che vengono da molti utilizzati per perdere chili nel minor tempo possibile.

La dieta è mirata a far perdere peso attraverso un test del DNA. Ogni corpo è, infatti, diverso, ha esigenze e tempi diversi, e per questo una dieta personalizzata è quella che si adatta meglio ad ogni situazione.
IN COSA CONSISTE LA DIETA DEL DNA

 

La dieta nutrigenomica si differenzia dalle altre per il fatto che è una dieta basata sul DNA della persona: non sono importanti le calorie e neanche l’associazione delle molecole del cibo, è importante il DNA della persona e la sua predisposizione per determinati cibi.

Dato che i geni che compongono il DNA sono la base del corpo umano, da essi è possibile capire che tipo di macromolecole (proteine grassi e carboidrati) e di singoli alimenti (pane di segale, fragole, peperoni, ecc.) il corpo preferisce per far funzionare al meglio il metabolismo, quali, invece, lo rallentano e, addirittura, a quali malattie o patologie si è maggiormente predisposti.

L’obiettivo della dieta nutrigenomica del DNA é:

  • evitare malattie o patologie alla quale si è predisposti attraverso un’alimentazione non solo sana, ma tarata su quello che il tuo corpo è predisposto ad assimilare;
  • raggiungere e mantenere nel tempo il peso forma;
  • massimizzare le prestazioni fisiche durante eventuali performance atletiche.

E’ senz’altro, rispetto alle altre, una dieta altamente specializzata e personalizzata per ottenere i migliori risultati sulla persona che la segue, per questo non bisogna seguire la dieta del DNA di un’altra persona, anche se della stessa famiglia in quanto ognuno di noi ha delle caratteristiche diverse.

Se si desidera seguire questa tipologia di dieta bisogna obbligatoriamente sottoporsi ad un test mediante un tampone orale, Il test alimentare del DNA permette, infatti, di avere risultati attendibili in quanto contiene tracce di cellule e DNA della persona. Grazie al risultato di questo tampone è possibile verificare eventuali mutazioni del DNA che influiscono sull’assimilazione di nutrienti e sui livelli di energia o capacità di detossificazione dell’organismo. Dal test ne deriva dunque una dieta mirata basata sul profilo genetico personale.


Leggi tutti gli articoli
Autore
Sono Concetta (Tina) Cultrera, mi occupo di Nutrizione ed intolleranze. Presso il mio studio eseguo prestazioni di misurazioni antropometriche, valutazione del fabbisogno energetico, indagini alimentari per evidenziare eventuali abitudini alimentari scorrette, educazione e riabilitazione nutrizionale nelle obesità nelle magrezze, nelle patologie metaboliche.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:


Vuoi ricevere ogni settimana tutti gli aggiornamenti?

Iscriviti alla newsletter

Informativa sulla Privacy




Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

   

Test intolleranze online >   Prenota una visita >