Dieta Chetogenica – Dr.ssa Cultrera Concetta

Dieta Chetogenica

La dieta chetogenica, è un regime alimentare che si caratterizza per il bassissimo apporto di carboidrati (inferiore al 5%) e per la sua caratteristica di favorire la perdita di peso in poco tempo. La dieta chetogenica si basa infatti su un processo metabolico di nome Chetosi in cui l’organismo in assenza di carboidrati è “costretto” a bruciare grassi per produre energia.

Dieto Chetogenica: cos’è e come funziona

La Dieta Chetogenica è un vero e proprio regime alimentare dietetico che associa una drastica riduzione dei carboidrati in favore di proteine e grassi. Il termine Dieta Chetogenica è la traduzione della definizione inglese Ketogenic Diet o Keto Diet, uno schema nutrizionale che si basa su: 
- basso apporto di calorie (dieta ipocalorica) 
- dieta low carb caratterizzata da un bassissimo apporto di carboidrati e un alto apporto di proteine 
- alto apporto di grassi

Questa riduzione drastica dell’apporto di carboidrati induce nell’organismo la produzione di sostanze acide definite corpi chetonici (ovvero il beta-idrossibutirrato, l’acido acetilsalicilicoe l’acetone). Già dopo un paio di giorni di Dieta Chetogenica verranno esauriti i depositi di glicogeno con un conseguente stimolo alla gluconeogenesi e alla chetogenesi, a cui seguirà la formazione di chetoni che le cellule, in particolare quelle nervose, utilizzeranno come fonte primaria di energia. In condizioni normali le cellule del nostro organismo utilizzano il glucosio per le loro funzioni vitali, durante la chetosi si avranno livelli eccessivamente bassi di glucosio e le cellule innescheranno meccanismi di compensazione, con una riduzione di insulina e la conseguente attivazione di processi catabolici.

Dieta Chetogenica: per chi è indicata?

La dieta chetogenica è adatta a tutti? No, non tutti possono seguirla e va effettuata solamente sotto controllo medico. La Dieta Chetogenica è particolarmente adatta per chi: 
- soffre di patologie metaboliche come l’iperglicemia e l’ipertrigliceridemia con conseguente sovrappeso o obesità 
- soffre di diabete di tipo 2 e deve tenere sotto controllo i livelli di glicemia 
- soffre di crisi epilettiche per ridurne i sintomi
Dieta Chetogenica: quando è controindicata?
In alcuni casi la dieta chetogenica è fortemente controindicata, in particolare: 
- in gravidanza 
- in pubertà 
- chi soffre di diabete di tipo 1 
- chi soffre di patologie ai reni o al fegato





PRENOTA UNA VISITA O UN TEST

Catania, Via Napoli 128 Telefono: 095 7225100


Accetto condizioni e trattamento dei dati
Un ns incaricato ti chiamerà per confermare l'appuntamento


Quando rivolgersi a un nutrizionista ?

In tutti i casi di dubbio sulle proprie abitudini alimentari: quando per esempio ci si accorge di avere un alimentazione disordinata, sia per la scelta degli alimenti che per gli orari in cui si assumono i pasti. Quando subentrano disturbi riferibili a intolleranze alimentari. Quando il disordine inizia ad avere effetti negativi sulla digestione e sulla iregolarità intestinale.

Più in generale:

  • Sovrappeso e Obesità
  • Magrezza
  • Diabete
  • Ipertensione arteriosa
  • Alti valori di colesterolo e/o trigliceridi nel sangue
  • Intolleranze Alimentari
  • Stitichezza
  • Gastrite o Reflusso Gastro-esofageo
  • Alimentazione nello sport
  • Alimentazione in allattamento
  • Alimentazione tumori




LA TRADIZIONE DI PASQUA A TAVOLA

Esistono diversi cibi che caratterizzano da Nord a Sud la festività di Pasqua.  Pasta fatta a mano, ortagg ...

I FINOCCHI ORTAGGI DAI TANTI BENEFICI

Il finocchio è un ortaggio semplice, possiede  poche calorie, pochi grassi ed è ricco di fibre, sali miner ...

LE LENTICCHIE LEGUMI VERSATILI E RICCHI DI NUTRIENTI

Le lenticchie sono un legume molto antico, simbolo di prosperità e di fortuna. Ne esistono diverse ...


Leggi tutti i miei articoli



"Latte e latticini nell'alimentazione dei bambini"


  Sin dalla gravidanza è importante che la mamma si prenda cura del proprio figlio attraverso un’alimentazione equilibrata che permetta un sano sviluppo del bambino. Dal punto di vista delle calorie non serve un aumento eccessivo ma è molto importante che si portino in tavola tutti i nutrien ...


Leggi la risposta completa

"LO ZAFFERANO SPEZIA COSTOSA MA MOLTO SALUTARE"


Lo zafferano è una spezia preziosa e molto gustosa, utilizzata in numerose ricette per creare pietanze deliziose, ricche di colore e di sapore. I suoi principali componenti sono : Acqua, Fibre, Grassi, Carboidrati, Proteine, Vitamine (A, C e alcune del gruppo B) e Sali minerali (calcio, fosforo, ...


Leggi la risposta completa

Leggi tutte le vs domande


Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

   

Test intolleranze online >   Prenota una visita >