Dieta per malattie autoimmuni - Dr.ssa Cultrera Concetta

Dieta per malattie autoimmuni

La malattia autoimmune è caratterizzata da una risposta immune cellulare e/o umorale diretta contro diversi bersagli cellulari. E’ una risposta molto aggressiva, in grado di creare lesioni o anomalie di funzionamento a livello di numerosi organi. Il meccanismo interessato è il sistema immunitario, che per errore aggredisce le cellule del suo stesso corpo. Sono difficili da curare e sfociano di frequente nella perdita progressiva delle funzioni fisiche e mentali.

Le malattie più studiate sono la sclerosi multipla, l’artrite reumatoide, il lupus, il diabete di tipo 1 e la cardiopatia reumatica, morbo di Crohn, malattia infiammatoria cronica intestinale, la sindrome di Sjogren, la psoriasi, la sclerodermia, la polimiosite, le connettiviti autoimmuni, fibromialgia e la tiroidite di Hashimoto.

Attraverso un’alimentazione corretta è possibile modificare il decorso della malattia, ridurre l’intensità ed il numero dei disturbi fisici ad essa correlati, allungare i periodi di benessere, diminuire le fasi di riacutizzazione e migliorare la prognosi.

 

La dieta vegetariana (dieta antiinfiammatoria) ha dimostrato effetti positivi sulla sintomatologia in pazienti affetti da malattie autoimmunitarie. Consiglio di :

  • Aumentare il consumo di acidi grassi polinsaturi omega 3 (riducono la sintesi di molecole infiammatorie e svolgono una potente attività  antinfiammatoria): olio di lino, semi di lino, noci, rosmarino ed origano secco, semi di zucca, fagioli di soia, portulaca, mandorle e nocciole.
  • Limitare il consumo di acidi grassi saturi animali e di acido arachidonico (precursori di prostaglandine infiammatorie): latte, formaggi, burro, uova, carne, salumi
  • Preferire cereali integrali (riso, avena, orzo, miglio, amaranto, quinoa, grano saraceno, mais)
  • Assumere giornalmente alimenti ad alto contenuto di vitamine antiossidanti A, C, E (contrastano l’attività dei radicali liberi che stimolano la produzione di molecole infiammatorie).
  • Eliminare cibo contenente zuccheri semplici
  • Ridurre il consumo di glutine (grano, kamut, farro, seitan)
  • Utilizzare spezie come zenzero, curcuma (antiinfiammatori e antiossidanti)
  • Fare attività fisica moderata e regolare.

Hai bisogno di una dieta personalizzata per Dieta per malattie autoimmuni?


PRENOTA UNA VISITA

Catania, Via Napoli 128 Telefono: 095 7225100


Accetto condizioni e trattamento dei dati
Un ns incaricato ti chiamerà per confermare l'appuntamento


Strumento conta calorie

Inserisci il nome o parte di esso dell'alimento di cui vuoi conoscere le calorie. Valore per 100gr



Mi trovi anche sui social network

     

Test
intolleranze
online